Radio Vintage

Radiolina Vintage è sempre di moda

Tornano alla ribalta le radio vintage che con il loro fascino conquistano proprio tutti, dagli appassionati dello stile retrò agli estimatori del suono pieno e pulito che solo una cassa in legno può dare.

Le radio stile vintage sono rivisitazioni in chiave moderna delle vecchie radio prodotte tra gli anni 50 e gli anni 80, molto belle da vedere e da esporre, diventano dei veri e propri complementi d’arredo.

Lo stile

I materiali impiegati sono per lo più plastica e legno. Nel primo caso si tratta di radio economiche dalle linee retrò, con sintonizzatore analogico e scala delle frequenze. Spesso si tratta di radio sveglie o radio portatili, che ricordano quelle dei nostri nonni.

Nel secondo caso, invece, potremmo trovarci davanti alla perfetta riproduzione di una radio antica, come quelle che produce la Roadstar, che a volte utilizza anche rivestimenti in pelle per decorare le sue radio; oppure davanti alla reinterpretazione delle vecchie radio, con un design più lineare, senza rinunciare a qualche richiamo al passato. Insomma delle radio vintage moderne, che fondono stile retrò a tecnologie di ultima generazione, come le bellissime radio Tivoli o Pure.

Di solito sono radio con casse in legno, che potenziano la resa degli speaker. Sintonizzatori analogici e display LCD si abbinano perfettamente in un gioco di contrasti tra passato e presente, dando uno stile unico alle radio.

Radio vintage su Amazon

Ricercatissime su amazon, le radio vintage più richieste sono quelle di: Tivoli, Pure, Roadstar e Grundig.

Roadstar è l’unica che propone delle riproduzioni delle vecchie radio senza particolari variazioni sul tema. I prezzi per questa marca sono abbastanza contenuti, anche per la mancanza di tecnologie più recenti, come bluetooth o lettori SD.

Le altre tre propongono delle versioni rivisitate, per lo più del formato radio da tavolo. Il prezzo di questi dispositivi è molto superiore rispetto alle precedenti.

La radio Tivoli più gettonata è la Model One, del modello base si possono trovare versioni più ricche di funzioni, come bluetooth e web radio, e chiaramente con un prezzo maggiore.

La Pure propone invece la linea Evoke, per soddisfare i più esigenti in fatto di stile. La più amata è la Pure Evoke F3, con display a colori, internet radio e bluetooth.

Da non  trascurare la Grundig, che con l sua GRR2740 conquista il cuore dei suoi clienti, grazie a una qualità del suono eccezionale.

Perché scegliere una radiolina vintage

A questo punto possiamo dire che se cerchi una radio che sia bella da vedere e con una buona, a volte ottima, qualità del suono, potresti pensare di scegliere proprio una radiolina vintage.

>>>CONTROLLA LE MIGLIORI OFFERTE SU AMAZON<<<

Lascia un commento